Torre Saracena

Questo sito sommerso è situato nell’area archeologica Flegrea, nei pressi del Porto Garibaldi, dove ci sono dei resti di una villa appartenuta ad Orazio. Questa torre è visibilmente rovesciata a causa dell’ effetto del bradisismo, si distinguono chiaramente le mura in opera laterizia che caratterizzava le costruzioni effettuate dai romani. La torre si trova ad una profondità dai 10 ai 18 metri circa ( a causa di mareggiate l’ ho trovata più sommersa dalla sabbia rispetto agli anni passati) ed è possibile ammirare tanti spirografi, protule e serpule, pesce pelagico tipo saraghi fasciati, pesce bentonico tipo scorfani e scofanotti, alcune tipologie di flabelline genere Affinis e Ischitana alcune con deposizione di uova, svariate spugne, margherite di mare e paguri.

Scorfano
Margherite di Mare
Spirografo