Miseno

Miseno è una frazione del comune di Bacoli, questo nome è stato dato dal mago e poeta Virgilio che nella leggenda ricorda il trombettiere di Enea che lo ha sepolto qui.

Questo sito venne usato nell’epoca dell’impero romano come base portuale per le flotte navali, in età augustea divenne il più importante sito militare.

Ad oggi le sue spiagge sono le più praticate della zona, su via miliscola fino ad arrivare sotto il promontorio di Miseno a via dragonara ci sono tanti lidi nonchè bar aperti tutto l’anno, viste le temperature miti presenti a Napoli in tutto il periodo dell’anno.

Da circa un anno effettuo immersioni in solitaria scovando le peschiere della Villa Lucullo e fotografando tutta la costa di Miseno fino ad arrivare al Capo di Miseno, dove è presente il faro sotto il quale ci sta lo “scoglio del cannone” dove è possibile trovare intorno ai 12 metri una contraerea della seconda guerra mondiale.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...